Fine settimana di sfide per la Max Racing. La scuderia salentina impegnata a Cassino, Torricella e San Marino

Gli equipaggi disputeranno la Coppa Italia Rally, il Campionato Formula Challenge e la gara Ronde di Halloween

Sarà un fine settimana dove si macineranno chilometri che valgono titoli per la scuderia Max Racing, impegnata nelle sfide a Cassino, nel Frusinate, con la finale di Coppa Italia Rally, a Torricella, in provincia di Taranto, con la penultima prova del Campionato Italiano Formula Challenge, e sulle belle strade della Repubblica di San Maino, con lo speciale appuntamento del Ronde di Halloween.

I primi a partire sono i tre equipaggi finalisti della Coppa Italia Rally ACI Sport 2022 che, dopo le ottime prestazioni ottenute al 12° Rally Porta del Gargano nelle loto rispettive classi, si presentano oggi a Cassino, in provincia di Frosinone, al via del Rally del Lazio, gara organizzata dalla Scuderia M33 e da Max Rendina che registra 152 iscritti.

Con il numero 91 sulla Peugeot 208gti Racing Start Plus 1.6tb, il pilota salentino Mauro Leo si gioca il titolo navigato da Marco Agagiù. Nella combattuta Racing Start 2.0, il leccese Marco Campa, insieme al navigatire Andrea Maggio è riuscito ad accedere alla finale nazionale grazie agli ultimi punti conquistati al Gargano, su Peugeot 206rc (numero di gara 125). Il brindisino Gabriele Bruno ed il leccese Giacomo Della Monaca tenteranno la vittoria di classe su Fiat Grande Punto Abarth SS Racing Start 1.4Tb (Numero 127). L’arrivo è previsto a Cassino alle ore 18.15 di domani, sabato 5 novembre.

Dall’altra parte degli Appennini, nella Repubblica di San Marino, si disputa il Ronde di Halloween che registra, alla sua seconda edizione e nonostante la concomitanza con la finale di Coppa Italia, il numero considerevole di 135 iscritti. Con i colori Max Racing, prenderà parte alla kermesse il driver sammarinese Manuele Marzi, affiancato alle note dal romano Nazzareno Rosa su Peugeot 106 N2, mentre la campobassana Sandra Salotto coadiuverà l’esordiente pilota di San Marino Francesco Montuschi, su Peugeot 106, nella speciale categoria Racing Star.

Sulla Pista Fanelli di Torricella, in provincia di Taranto, l’appuntamento è domenica 6 novembre con la penultima prova del Campionato Italiano Formula Challenge, una sfida probabilmente decisiva per le sorti del torneo tricolore.

Al volante degli spettacolari kart Cross Yacar vst (velocità su terra) che stanno irrompendo con successo anche nei percorsi slalom e su pista, sono pronti a concorrere da protagonisti al 4° FC Mare e Motori i tarantini Vito Ciracì e Giovanni Liuzzi. Il driver di Noicattaro (BA) Pierpaolo Rutigliano sarà presente con la sua Peugeot 206 Rc gruppo N, fresco vincitore della classe N del Trofeo del Sud 2022, domenica scorsa al Levante Circuit di Binetto (BA), e tenterà di prendere punti utili a confermare il primato tricolore sia di gruppo che di classe N 2000.  Il leccese Paolo Boccadamo, su Peugeot 207 Racing Start 1.6tb di proprietà, in questa gara punta a ben figurare dopo il ritiro per incidente allo slalom di Torre del Mito. Con la sua Peugeot 106 RS 1.6 è in gara anche il leccese Claudio Piccinno.

Il programma della gara, organizzata dall’Asd La Fenice, entrerà nel vivo domenica 6 novembre, con lo svolgimento della ricognizione e delle tre manche di gara, dalle ore 8.30 alle 16, seguite dalle premiazioni.



In questo articolo: