Giovani e impresa, l’esempio di Sara Greco e i suoi gioielli:’Non fatevi scoraggiare dai no’

Conosciamo oggi Sara Greco, la bella orafa salentina titolare di ‘Sara Greco Gioielli’, che attraverso le colonne di Leccenews24.it lancia un messaggio ai giovani:’Prendete i no come una sfida a far vedere quanto valete’.

Prendiate questo articolo più come un racconto. Una storia di Natale. Non di quelle tenere, strappalacrime e, dunque, tipicamente filmiche; bensì collegate alla realtà. E che bella realtà. Si assiste, da qualche giorno, alle testimonianze di imprese tartassate da fisco, tasse e burocrazia. Per carità, dei fatti veri che meritano rispetto. Attanagliano molte persone, tanto in Italia quanto nella provincia leccese. Oggi, però, noi della redazione vogliamo proporvi qualcosa di diverso; diciamo pure di ottimistico. Esistono i giovani che ce la fanno. Che combattono, sgomitando nella spietata giungla della concorrenza settoriale, ma che alla fine intravedono alcuni spiragli di luce. Quella stessa luce che brilla nei bellissimi occhi chiari di Sara Greco, stilista orafa salentina dal talento artistico sopraffino. La sua sigla “Sara Greco Gioielli”, ormai divenuto un brand rinomato, compare sul web in maniera chiara e precisa. Proprio allo stesso modo delle relative creazioni, che ben sposano il concetto di preziosità ed essenza.
 
Prima di parlare, però, delle meravigliose collezioni partorite dall’ingegno di Sara, intendiamo mandare il messaggio natalizio della bella imprenditrice, intervistata proprio da Leccenews24.it:«Sono quindici anni che svolgo questo mestiere e di “porte in faccia” ne ho subite tante. Ma mai ho rinunciato alla mia passione, al mio sogno. È parte di me, è un qualcosa di cui non posso fare a meno. Perciò, quello che vorrei dire ai giovani che leggono quest’intervista, è di non demordere mai. Di non farsi scoraggiare dai “no”. Anzi, di prenderli come una sfida a dare sempre di più, a dimostrare quanto si valga!». Sara accenna anche alla sua formazione, importantissima e sempre in continuo aggiornamento:«Le mie capacità, nonché gli splendidi risultati e successi che sto ottenendo, li devo alla preparazione in scuole e laboratori specializzati. Alla passione sì, ma anche a costanza, perseveranza e determinazione seguite dalla tecnica. Non puoi trasmettere ciò che hai dentro senza metodo e abilità manuali, quello è il tuo mezzo per farla arrivare al mondo e lasciare una traccia di te. Non importa quanti marchi di gioielli ci siano sul mercato, sarà la vostra creatività a renderli speciali. E lo stesso dicasi, ad esempio, per quadri, sculture, canzoni».
 
Le luci, la neve, il profumo dei dolci appena sfornati, le risate, gli abbracci e poi tutto il calore dei famigliari e degli amici nelle serate in compagnia, trascorse intorno al fuoco di un camino. Il Natale è tutto questo e tanto altro. Ciò ispirò Sara, nel 2013, a realizzare una speciale Collezione Limited  dal nome “Sognando…” e caratterizzata da una serie di esclusivi oggetti di design, dai forti connotati natalizi: l’Angioletto, la stellina e “l’omino biscottino”. Trae ispirazione dai colori della terra salentina, invece, “Terra degli ulivi: Gioielli del Salento” che associa il talento di Sara Greco alla più autentica tradizione orafa italiana. I gioielli, così come un portentoso albero di ulivo, hanno la capacità di cristallizzare e testimoniare lo spirito del tempo. Ogni pezzo di questa particolare collezione è assolutamente unico e irripetibile, così come ogni albero di ulivo e nasce dal legame della giovane artista salentina con la sua terra. È infatti immediato il legame con l'attualissimo problema della "Xylella”. Una lotta che questo territorio deve saper affrontare e vincere.
 
Ma il genio artistico di Sara, nella lavorazione dei gioielli, si presta anche all'icona fashion della Fabbrica degli occhiali “F&P”. Due coccodrilli laterali, che impreziosiscono gli occhiali da sole, interamente realizzati a mano, in argento 925, scolpito in basso rilievo con tecniche proprie dell’antica tradizione orafa italiana. Ecco, allora, la trasformazione di un occhiale da sole in gioiello di tendenza. Questo pezzo unico ha, peraltro, sfilato nella splendida cornice della Lecce Fashion Week 2015, magistralmente indossato da Giulia Gallo, modella d’alta moda Gattinoni.
 
«Ricordo sempre una frase che mi disse mio padre tanto tempo fa – conclude Sara – ed è anche il mio regalo per i giovani creativi in questo Natale. Leggetela quante volte vi servirà:"Ringrazio tutti quelli che mi hanno detto di no. E' grazie a loro se ce l'ho fatta da solo". Non la dice un tizio qualsiasi, ma Albert Einstein! Buon Natale creativo».



In questo articolo: