Operazione Baia Verde, i commenti della politica locale

Il presidente della provincia di Lecce, Antonio Gabellone, il sindaco Paolo Perrone e il Consigliere Regionale, Luigi Mazzei hanno voluto complimentarsi con chi ha condotto l’importante operazione che ha portato all’arresto di quindici uomini

La notizia del giorno è senza ombra di dubbio l’Operazione Baia Verde che ha visto, all’alba di oggi, gli arresti, da parte dei Carabinieri del R.O.S. e del Comando Provinciale di Lecce, di 15 soggetti appartenenti al Clan Padovano di Gallipoli e alla frangia salentina della Sacra Corona Unita. Associazione mafiosa, spaccio di sostanze stupefacenti  estorsione con l’aggravante delle modalità mafiose: questi sono i capi di imputazione.

Non si sono fatti attendere i commenti favorevoli della politica locale che si è subito voluta complimentare con i militari impegnati nell’operazione. Primo fra tutti, il primo cittadino di Lecce Paolo Perrone che con un pizzico di orgoglio ha dichiarato: “Sono enormemente soddisfatto per la brillante operazione portata avanti dai carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Lecce in collaborazione con i militari della Compagnia di Gallipoli e con il coordinamento dalla Dda di Lecce che sono riusciti a smantellare un’organizzazione criminale che tentava di mettere le mani sulla gestione dei lidi e delle discoteche del litorale gallipolino utilizzando metodi tipicamente mafiosi”.

Poi il sindaco entra nel dettaglio per complimentarsi con chi ha condotto l’azione investigativa: “Al Procuratore della Dda di Lecce, Cataldo Motta, ai suoi uomini che hanno seguito passo dopo passo questa delicata inchiesta e ai vertici del Comando provinciale dei Carabinieri agli uomini del Ros guidati dal colonnello Paolo Vincenzoni  vadano i più sinceri complimenti per l’efficacia e l’incisività dell’azione svolta capace di assicurare alla giustizia 15 persone e di dare maggiore serenità alle nostra comunità”.

Gli fa eco il presidente della Provincia di Lecce, Antonio Gabellone che si è espresso in questo modo: “Un’altra partita vinta sul crimine, sulle intimidazioni e sulle estorsioni, fenomeno criminale che tenta quotidianamente di distruggere la nostra economia sana, oltre che un colpo inferto al fenomeno tristemente costante del traffico degli stupefacenti. L’apprezzamento dell’Amministrazione Provinciale di Lecce e il mio personale raggiunga i vertici provinciali dei Carabinieri di Lecce e dei ROS, per i successi dell’ultima maxi-operazione messa a segno in queste ore, così tanto rilevante nei numeri e nella sostanza da aver smantellato le attività di clan pericolosamente collegati alla Sacra Corona Unita”.

Non tardano ad arrivare anche le attestazioni di stima e riconoscenza da parte del Consigliere di 'Via Capruzzi', Luigi Mazzei: 'Al Procuratore della Direzione Distrettuale Antimafia, Cataldo Motta, ai Carabinieri del Ros, unitamente a quelli del Comando Provinciale di Lecce, giungano le mie più sincere congratulazioni per la riuscita dell’operazione “Baia Verde” che ha portato all’arresto di 15 persone appartenenti alla criminalità organizzata. Ancora una volta gli organi inquirenti e le Forze dell’Ordine hanno dato dimostrazione di efficienza nei confronti della lotta all’illegalità sul territorio. All’Arma dei Carabinieri e al dott. Cataldo Motta esprimo nuovamente i miei più sentiti sentimenti di ringraziamento per la quotidiana azione compiuta e per quanto si è fatto in passato e si continua a fare per tutelare la sicurezza di noi cittadini'.