Anzio-Nardò 4-1, Maragliulo non cerca alibi: ‘Squadra in grande difficoltà. Serve una soluzione immediata’

Parla l’allenatore ex Virtus Lanciano che non nasconde i seri problemi di gioco che vive il sodalizio granata che ha rimediato due sconfitte consecutive. Domenica sfida con il Bisceglie allenato dall’ex tecnico Nicola Ragno.

Continua l'incubo per il Nardò che, dopo l'esordio amaro in casa con il Ciampino, incassa la seconda sconfitta consecutiva ad opera dell'Anzio. Al "Bruschini" il Toro regge poco più di mezz'ora, prima di affondare sotto i colpi dei laziali.
 
Il tecnico granata Primo Maragliulo non cerca alibi: «È fuori dubbio che la squadra sia in grande difficoltà. Lo ha palesato in tutte le maniere, arrendendosi alle prime difficoltà. È un momento chiaramente molto brutto, bisogna trovare assolutamente una soluzione immediata, anche se non sarà facile. Conosco un solo modo per cercare di riprendere il cammino giusto, ovvero il lavoro. Ad Anzio non siamo proprio scesi in campo, non abbiamo giocato sin dal primo minuto».
 
L'allenatore leccese ammette anche i limiti della propria squadra: «Manca qualche figura che possa sostenerla e farsene carico. Non c'è stata reazione né voglia di rialzare la testa, sembrava che per tutti vincere o perdere fosse indifferente. È una situazione molto delicata».
 
La prestazione offerta dal Nardò non convince ed è sconfortante l'analisi finale di Maragliulo che sembra ormai rassegnato: «Tra Ciampino e Anzio sono emerse complicazioni anche sotto l'aspetto comportamentale, è successo qualcosa di incredibile. Vedere undici giocatori arrendersi così è veramente mortificante. Devo trovare una soluzione a questa situazione. Nella maniera più assoluta non traiamo niente di positivo da queste due partite. Le abbiamo perse nettamente contro due formazioni dimostratesi superiori in tutti gli aspetti. In questo momento non c'è davvero nulla da salvare».
 
Le prossime ore saranno decisive per delineare un quadro preciso della guida tecnica. Secondo qualche indiscrezione, pare che la società di via Petraroli stia valutando il futuro l'ex tecnico del Lanciano anche in vista della chiusura del mercato il prossimo 16 settembre.
 
Qualora dovesse essere confermato, Maragliulo si giocherà il tutto per tutto domenica prossima con il Bisceglie degli ex Lattanzio, Montaldi, Prinari, Montinaro e soprattutto del tecnico delle ultime due stagioni Nicola Ragno.



In questo articolo: