Il Milan nel futuro di Gabriel. Il calciomercato di Corvino e Trinchera dovrà partire dalla scelta di un nuovo portiere

Il portiere del Lecce Gabriel verso il ritorno al Milan in cui era arrivato dal Cruzeiro nel 2012. Il calciomercato del Lecce partirà a breve con Corvino e Trinchera protagonisti.

Se il Lecce, al termine del campionato di Serie B 2021-2022 conclusosi trionfalmente con la decima promozione in Serie A, è risultata la squadra con il minor numero di reti subite il merito è certamente della difesa (a cominiciare da Capitan Lucioni per passare poi a Dermaku, Tuia, Calabresi, Gallo, Gendrey, Barreca e Simic) e dell’intera fase difensiva (centrocampo e attacco sempre pronti a fare diga e a ripiegare) ma non si può tacere il ruolo del portiere che definire determinante è poco. Gabriel Vasconcelos Ferreira, noto semplicemente come Gabriel, numero uno brasiliano della squadra allenata da Marco Baroni ha raccolto la palla nel sacco soltanto 31 volte; nessuno dei suoi colleghi di cadetteria può vantare lo stesso risultato.

Professionista esemplare, atleta poco avvezzo alla spettacolarità ma molto alla sostanza, Gabriel è tra i principali artefici della promozione del Lecce in Serie A. Al termine della stagione calcistica ha deciso di cambiare aria; ma questo già lo si sapeva nel momento in cui ha scelto di non rinnovare con la società di Via Colonnello Costadura. Lo aspetta un ritorno di fiamma, dicono gli esperti di calciomercato: quel Milan in cui era giunto 10 anni fa, nel 2012, provenendo dal Cruzeiro e seguendo le orme del connazionale rossonero Dida.

Dopo due anni di alti e bassi a Milanello, Gabriel ha conosciuto il campionato italiano da protagonista a Carpi, Napoli, Cagliari, Empoli e Perugia dopo qualche ritorno alla casa madre (2016-2017, 2017-2018) e sempre facendo la spola tra la Serie A e la Serie B. Nel 2012 ha esordito addirittura anche nella nazionale verde-oro del Brasile. Le sirene di una nuova accelerata per la sua carriera dopo i bellissimi anni nel Salento lo chiamano da Torino (sponda granata) e da Milano. Certamente si apre per lui una nuova stagione di crescita che da svincolato sarà ancora più facile spalancare dopo la promozione in A con il Lecce.

Pantaleo Corvino e Stefano Trinchera dovranno cominciare proprio dal portiere la costruzione della squadra di calcio del Lecce nella stagione 2022-2023, che vedrà il team di Sticchi Damiani giocarsi la salvezza in Serie A. Non appena la società definirà il budget da destinare al calciomercato, magari dopo aver definito annoverato l’ingresso di nuovi soci nel sodalizio giallorosso, il responsabile dell’area tecnica e il direttore sportivo dovranno preoccuparsi di riempire la casella dell’estremo difensore. Non sarà facile sostituire un portiere come Gabriel in un ruolo che dell’affidabilità fa la sua dote principale. In bocca al lupo all’atleta brasiliano dunque, nella certezza che Big Pantaleo sarà in grado di tirare dal cilindro una nuova figura in grado di custodire la porta giallorossa!

Del resto, come ha più volte ripetuto l’asso del mercato di Vernole: “Si può sbagliare la moglie, ma non il portiere e il centravanti”



In questo articolo: