Lecce vs. Salernitana, Liverani vs. Ventura: sfida tra i due tecnici dei miracoli giallorossi

Domenica il Lecce farà il suo debutto ufficiale nella nuova stagione: per la gara di Coppa Italia giungerà in Salento la Salernitana dell’ex Giampiero Ventura, unico insieme a Liverani a compiere il doppio salto dalla C alla A.

Non si dica che non ci sia suggestione per questo inizio di stagione in casa Lecce. Con il ritorno, dopo 7 anni di forzata assenza, in Serie A, i tifosi giallorossi stanno già facendo i conti con gli incroci del destino, mai così ‘perfetti’. La notizia, quella più bella, è certamente la riapertura del nuovo stadio “Via del Mare” già per la gara d’esordio assoluto, il 18 agosto, in Coppa Italia.

Una notizia che ha lasciato tutti a bocca aperta perché la dirigenza di via Col. Costadura ha bruciato tutte le tappe, ma voleva fortemente giocare in casa la ‘primissima’ della nuova stagione: voleva cioè presentare al già presto alla sua gente, il nuovo impianto oggetto in appena un mese, di un profondo restyling.

Ma i famosi incroci del destino si presenteranno per le prime uscite ufficiali. Come noto, il Lecce farà il suo ritorno in Serie A nello stadio simbolo del calcio italiano: a San Siro contro l’Inter allenata dal leccese, ex di turno, Antonio Conte. Con il già tecnico di Juve, Chelsea e Nazionale la tifoseria non vive un idillio particolare, e per molti la prima giornata di campionato rappresenta già una ghiotta occasione di “rivincita”.

Ma prima del 26 agosto, come detto, c’è la Coppa Italia. A Lecce giungerà la Salernitana, allenata da un altro ex, Giampiero Ventura. A differenza di Conte, però, i tifosi lo ricordano con particolare affetto (esperienza con la Nazionale Azzurra a parte). Ventura infatti è stato il primo autore di un vero e proprio miracolo sportivo, quello del doppio salto di categoria.

Sulla panchina giallorossa, il trainer genovese ha firmato uno dei suoi capolavori meglio riusciti da allenatore: portare il Lecce dalla C alla A in appena due stagioni. Correvano gli anni 1995-1997 e dopo un esonero precoce a Venezia, Giampiero Ventura fu una scommessa della famiglia Semeraro. Fu un Lecce travolgente, il suo, riportato in A in appena due anni, dopo due retrocessioni consecutive.

Liverani in trionfo (ph.Pinto)

Nessuno sulla panchina giallorossa ha fatto maglio di lui, Nessuno fino allo scorso maggio. Le stesse orme di Ventura le ha ripercorse Fabio Liverani, capace di far uscire il Lecce dalle paludi della Lega Pro dopo sei anni, e di riportarlo nel principale campionato nazionale dopo un solo anno di B.

A Liverani e Ventura si attribuiscono così due cavalcate miracolose e tra pochi giorni si ritroveranno uno di fronte all’altro, in quello stadio pieno zeppo di ricordi bellissimi, ma appena rimesso a nuovo. Perché le emozioni più belle sono quelle che devono ancora arrivare.

I biglietti, i prezzi

Intano, da questo pomeriggio prenderà il via la vendita dei tagliandi per assistere al match contro i granata campani. Prevendita dalle ore 15. I prezzi popolari (10 euro per le curve) contano anche di riduzioni riservati a bambini/ragazzi che non hanno compiuto il 14° anno di età al momento dell’acquisto, uomini che hanno compiuto il 65° anno di età al momento dell’acquisto e donne.

Settore Prezzi   Prezzi Giorno Gara
Intero €

 

      Ridotto

 

  Intero €

 

   Ridotto

 

Poltronissime 65,00         30,00   25,00        33,00
Tribuna Centrale Sup 40,00         20,00   45,00        23,00
Tribuna Centrale Inf. 25,00         13,00   30,00        16,00
Tribuna Est Sup. 16,00         8,00   22,00        11,00
Curve Nord/Sud 10,00         5,00   15,00         8,00
Ospiti (solo con TdF) 10,00         5,00

 

Per questa gara saranno validi i titoli di accesso nel settore handicap della Tribuna Est della stagione 2018/2019.



In questo articolo: