Lecce, contro l’Akragas per riprendere la rimonta. Ai salentini mancherà Doumbia

L’esterno francese è rimasto a casa per un affaticamento muscolare. Con la formazione di Legrottaglie necessari i tre punti per non far aumentare ulteriormente il distacco dalla vetta. Squadra in campo con il 3-4-3.

Poco più di 24 ore e i giallorossi saranno di scena in Sicilia nella sfida che li vedrà opposti all’Akragas, allenato dell’ex difensore di Juve e Milan, Nicola Legrottaglie.

Dopo il mezzo passo falso in casa del Matera, per capitan Papini e compagni è ancora una volta tempo di riprendere il cammino interrotto e di ricominciare a vincere per non perdere ulteriore terreno.
Compito non facile quello in cui sarà impegnata la compagine salentina. La squadra siciliana, infatti, è reduce dalla batosta subita a opera del Martina Franca con il punteggio di 3-0 e per questo la società ha spedito i calciatori in ritiro nella speranza che venga interrotta la serie negativa e si dia vita a un pronto riscatto.

Quasi certamente per la sfida di domani il tecnico Piero Braglia si affiderà nuovamente al 3-4-3 visto nelle ultime uscite e che ha prodotto buoni risultati, c’è un problema, però, ieri è stato diramato l’elenco dei convocati e non sono presenti Gigli e Salvi, ma questo lo si era già pronosticato visto che i due hanno svolto differenziato per tutta la settimana, all’ultima ora, infatti, si è aggiunto il forfait di Doumbia rimasto a casa a causa di un affaticamento muscolare.

A ogni modo, come sempre, l’undici da mandare in campo verrà deciso poco prima del via, ma il Lecce dovrebbe schierasi con: Perucchini tra i pali; difesa composta da Freddi, Abruzzese e Camisa; linea mediana con Lepore, Papini, De Feudis e Legittimo; Surraco, Moscardelli e Vecsei a comporre il tridente d’attacco.

4-3-3, invece, per l’allenatore di Gioia del Colle che dovrebbe presentare in porta Vono; Salandria, Marino, Lovric e Sabatino nel reparto arretrato; Zibert, Mauri, Almiron a centrocampo con Leonetti, Di Piazza, Madonia nel reparto avanzato.

Allo stadio Comunale “Esseneto” fischierà Ranaldi di Tivoli. Calcio d’inizio alle 13.30.



In questo articolo: