Barreca, “Perugia squadra difficile da affrontare. Necessario pensare a noi e fare la gara”

Parla l’esterno sinistro autore dell’assist per il gol di Strefezza all’Ascoli. “Ho voglia di riscatto. sono venuto a Lecce molto carico”.

“Contro l’Ascoli nel primo tempo meritavamo forse qualcosina di più, poi, nella ripresa ci siamo abbassati e abbiamo subito il pari, a ogni modo la prestazione c’è stata, è normale avere un po’ di calo, ma abbiamo conquistato un punto importante”, con queste parole Antonio Barreca, esterno sinistro di difesa dei giallorossi, commenta la partita di sabato scorso contro la compagine marchigiana, che ha interrotto la serie di quattro vittorie consecutive, ma che, al contempo, ha aumentato quella di risultati utili consecutivi, salita a sette.

Mister Baroni

“Con il mister ho avuto un confronto e mi ha fatto capire cosa vuole da me, con lui ho un buon rapporto, è preparato e ha molta esperienza. Mi chiede di fare il meglio, ci fornisce alcuni schemi, poi, spetta al giocatore in campo regolarsi”.

Il Perugia

“Il Perugia è una squadra difficile da affrontare, non bisognerà assolutamente sottovalutarlo, ha una difesa molto forte, ma non bisogna pensare ai nostri avversari, bensì alla prestazione e fare la nostra gara”.

L’assist a Strefezza

“Ho fornito l’assist a Strefezza per il gol, ma da parte mia cercherò di dare ai miei compagni quanti più palloni possibili per andare a segno. Con Strefezza, dopo la marcatura abbiamo scherzato sul fatto che abbia segnato di testa, ma l’importante è farlo con qualsiasi parte del corpo”.

Dove migliorare

Personalmente, visto che sono un calciatore un po’ più offensivo, penso di dover migliorare la fase difensiva”.

Lecce occasione di rilancio

“Sono venuto a Lecce molto carico. Avevo voglia di riscatto dopo una stagione sottotono e qui ci sono tutti i presupposti per farlo”.



In questo articolo: