Papini, un obbligo continuare a vincere

Ripresi regolarmente gli allenamenti dei giallorossi. Domenica riposo forzato per i salentini che avrebbero dovuto affrontare la Nocerina esclusa dal Campionato

Domenica i giallorossi, a causa dell’esclusione della Nocerina dal Campionato, effettueranno un turno di riposo. Gli allenamenti, però, sono ripresi regolarmente ieri in vista della sfida tra due settimane contro il Grosseto.

Nonostante domenica il Lecce sia costretto ad una sosta forzata perché il calendario prevedeva la gara contro la Nocerina esclusa, poi, a causa dei fatti avvenuti a Salerno, mister Lerda non ha stravolto il programma di allenamento dei giallorossi che si sono ritrovati ieri pomeriggio al “Comunale” di Squinzano per dare il via alla preparazione della partita con il Grosseto.

Assente D'Ambrosio, hanno seguito un programma di lavoro personalizzato Bogliacino, Zigoni, Sales, Barraco e Ferreira Pinto

“Quella di domenica scorsa a Prato è stata una vittoria convincente, con una buona prestazione da parte nostra”, ha affermato il centrocampista Romeo Papini

“Alla fine del campionato mancano quattro gare, tre su campo, visto che domenica con la Nocerina vinceremo a tavolino.

Abbiamo l’obbligo di continuare a vincere, poi quello che accadrà non lo possiamo sapere. Approfittiamo di questa settimana per lavorare sull’aspetto fisico e per ricaricare le energie mentali.

Questa è una settimana in cui possiamo allenarci con tranquillità, aspettando i risultati delle altre, sapendo che ci aspetta un rush finale da affrontare al massimo.

A livello personale sono abbastanza contento di quello che ho fatto fino a questo momento, ho avuto una continuità di prestazioni che per un centrocampista è la cosa più importante – ha concluso – anche se il pensiero è quello di dare sempre di più”.

Oggi previsto un singolo allenamento al mattino al “Via del Mare”