Panettone Day, il pasticciere salentino Luigi Tramonte tra i finalisti del contest

Il maestro della pasticceria Roxy di Martignano si è guadagnato una posizione tra i finalisti nella categoria “Panettone Tradizionale” e volerà a Milano per la finale, il 13 settembre.

La strada per il miglior panettone d’Italia passa da Martignano e dal Salento. Ad arrivare tra i finalisti di Panettone Day è Luigi Tramonte, pasticciere e artigiano di uno dei panettoni candidati ad essere tra i migliori d’Italia. Dalla sua pasticceria ‘Roxy‘ nel cuore della Grecia Salentina fino all’esposizione del panettone a Milano, il maestro dei dolci salentino è l’unico pugliese ad essere arrivato tra i 33 finalisti della decima edizione del concorso

“Il suo talento e le sue capacità – scrivono gli organizzatori – sono stati premiati dal maestro Gino Fabbri – nuovo Presidente di Giuria – e dal Pastry Chef Marco Pedron – Head Pastry Chef dei Ristoranti Cracco e membro della giuria Panettone Day – durante la selezione che si è svolta il 16 giugno in Cast Alimenti a Brescia, dove Luigi Tramonte si è aggiudicato un posto tra i finalisti su 146 pasticceri iscritti al concorso e oltre 253 panettoni in gara.

Si tratta di un grande riconoscimento e di una grande opportunità per l’artigiano che, insieme agli altri finalisti, nel mese di ottobre avrà l’occasione di esporre il suo panettone nel Temporary Shop, lo store di Panettone Day, in corso Garibaldi a Milano. È proprio in questa occasione che migliaia di visitatori potranno assaggiare e comprare la creazione di Luigi Tramonte e degli altri finalisti. In occasione del decimo anniversario del contest, l’apertura del Temporary Store è prevista anche nel mese di novembre per il Best of.

Luigi Tramonte

Il maestro Luigi Tramonte è un volto noto nel Salento. Lo si può definire un pasticciere ‘impegnato’, con un grande amore per il Salento. Nei mesi in cui la xylella imperversava e distruggeva il nostro territorio, Tramonte provò a dare un segnale in controtendenza. Rivisitò la ricetta classica del panettone, unendo agli ingredienti tradizionali un prodotto del Salento, forse sarebbe il caso di dire ‘il prodotto’ del Salento, l’olio d’oliva, conosciuto per le proprietà salutistiche eccezionali. Il risultato fu un panettone all’olio di oliva dal gusto raffinato e ricercato.  “Non è una forzatura, come potrebbe sembrare, – disse Tramonte agli operatori della comunicazione che lo intervistavano – ma uno studio ‘accurato’ in cui bisogna conoscere bene le materie prime per ottenere un risultato di qualità. Basta un po’ di creatività e la consapevolezza di avere tra le mani una pepita d’oro, d’oro giallo.”

Panettone Day

Panettone Day è il prestigioso concorso ideato da due aziende leader nel mondo della pasticceria artigianale: Braims – brand parte del gruppo CSM Ingredients, multinazionale attiva nella ricerca e produzione di ingredienti alimentari innovativi e sostenibili – e Novacart. Le due aziende, grazie alla collaborazione di sponsor del calibro di Barry-Callebaut, Vitalfood, e la partnership tecnica di FB e CAST Alimenti, si impegnano a scoprire e premiare i migliori panettoni artigianali d’Italia e i pasticceri che si dedicano all’arte dei lievitati.

Per conoscere il nome dei vincitori, si dovrà attendere settembre. L’appuntamento con la finale e con la proclamazione dei vincitori è, infatti, previsto per il prossimo 13 settembre. Già nel 2018, il mastro pasticcere Luigi Tramonte si era guadagnato spazio tra i finalisti, conquistando il quinto posto per la pasticceria Roxy nella categoria “Panettone Tradizionale”.