Anziano in bici investito da un’auto, ma non è¨ grave

Nardè². Investito accidentalmente mentre era in sella alla sua bici, cade e batte la testa per terra. Per fortuna, perè², le sue condizioni non risultano gravi.

Un anziano è stato investito accidentalmente mentre stava pedalando a bordo della sua bicicletta. L’83enne, cadendo, ha battuto la testa per terra. Sul posto i sanitari del 118 che, dopo le prime cure, hanno trasportato il ferito al reparto di neurochirurgia dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. I rilievi del caso affidati agli agenti della Polizia Municipale.

Brutta avventura per un anziano questa mattina. Ancora non sono chiare le dinamiche, ma di certo la paura è stata tanta. L’episodio è accaduto a Nardò, e mentre l’83enne stava pedalando a bordo della propria bicicletta, improvvisamente è stato travolto da un'auto. Impatto violento che ha scaraventato il malcapitato, facendogli battere la testa per terra. La donna alla guida della vettura, non appena accortasi di aver investito il signore, si è subito prodigata per soccorrerlo; dopodiché ci hanno pensato i sanitari del 118 a fare il resto, trasportando il ferito presso l’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. La buona notizia è che l’uomo non versa in gravi condizioni. Ora si trova nel reparto di neurochirurgia del nosocomio leccese. Sul posto, per i rilievi del caso, la locale Polizia Municipale