Coltivare droga: il nuovo hobby botanico di alcuni giovani salentini

Importante blitz, nella giornata di ieri 7 giugno 2010, da parte dei Carabinieri delle Compagnie della provincia di Lecce. Denunciate 8 persone a Gallipoli, Galatina, Galatone, Tricase e Porto Cesareo.

Importante blitz, nella giornata di ieri, da parte dei Carabinieri delle Compagnie della provincia di Lecce. L'operazione sotto la direzione del Reparto Operativo, a seguito della perquisizione  di una trentina di abitazioni, ha dato rilevanti risultati.

Sono state denunciate, infatti, 8 persone per coltivazione e detenzione di stupefacenti, una persona è stata segnalata all'Autorità Prefettizia ed è stato sequestrato un ingente quantitativo di droga e materiale per la coltivazione e il confezionamento.

Gallipoli in casa di un 26enne sono stati rinvenuti all'interno di un rullino fotografico 7 gr. di semi di canapa indiana, materiale per la semina, due lampade per serra, fertilizzante, bottiglie contenenti acido fosforico, compresse di CO2, sodio idrossido, anidride carbonica, due termometri elettronici per misurare l'umidità, kit per la conducibilità elettrica dell'acqua, un riscaldatore per acquario, una serie di flaconi di insetticida per coccinella, cassette per germinazione di semi, nonché siringhe contenenti spore di funghi allucinogeni tipo CUBENSIS "Yosterezze", CUBENSIS "Venezuela", CUBENSIS "Mestizo", CUBENSIS "Creepper", CUBENSIS "South Africa";

Galatina, nel domicilio di un 21enne è stato rinvenuto un vaso di plastica con 2 piante di canapa indiana di mezzo metro di altezza, una lampada di 400 watt, tre timer elettrici, un ventilatore, un aspiratore, due ventole per p.c. usate per raffreddamento delle colture, 5 lampade a basso consumo, un involucro in plastica con 14 semi di canapa indiana, un involucro con mezzo grammo di marijuana;
sempre a Galatina,  nella camera da letto di un 26enne sono stati rinvenuti 25 grammi circa di marijuana, mentre nello studio un bilancino di precisione;
a Galatone, a casa di un tabaccaio, sono stati rinvenuti  circa 16 gr. di marijuana , un grammo di hashish tutti custoditi tra la camera da letto e la cucina, in un barattolo di caffè, nonché una piante di canapa indiana di mezzo metro custodita in veranda;

Tricase, nell'abitazione di un 42enne sono stati rinvenuti 5 gr. di marijuana, due piantine di 1 metro e mezzo canapa indiana, situate nella terrazza in una serra di un metro quadrato con all'interno impianto di aereazione ed illuminazione coperta da teli in plastica, un termometro per misurare l'umidità del terreno, 7 semi di canapa indiana seminati in una spugna, 7 arbusti di pianta di canapa essiccati;
sempre a Tricase indosso ad  un 40enne sono stati rinvenuti 3 gr. di hashish e nel giubbotto ulteriori 11 gr. Nella circostanza è stato segnalato al Prefetto uno studente 19enne trovato in possesso di 1 grammo di hashish;

Porto Cesareo, nel cortile di casa di un 21enne, sono state rinvenute 11 piante di canapa indiana di un metro circa, piantate nel terreno e vasi di plastica, materiale per confezionamento (bustine di plastica, nastro adesivo);
infine a Corigliano d'Otranto, un 29enne durante la perquisizione della camera da letto, ha messo in bocca un pezzo di hashish di mezzo grammo, ma, scoperto, lo ha poi riconsegnato ai militari. Nel deposito di materiale deteneva altresì ulteriori 7 grammi di hashish.



In questo articolo: