Con l’auto investe 17enne in bicicletta. Al controllo risulta positivo all’alcol test

Il sinistro è avvenuto nel pomeriggio di mercoledì. La giovane ha riportato diverse fratture ed escoriazioni ed è stata ricoverata nel reparto di ortopedia dell’ospedale ‘Vito Fazzi’ di Lecce.

Poteva avere conseguenze assai più tragiche se non drammatiche ma, si fa per dire, fortunatamente, la ragazza 17nne vittima di un incidente stradale nel pomeriggio di mercoledì, se l’è cavata con alcune fratture, diverse escoriazioni ed una grandissima paura.

Il grave, gravissimo sinistro, ripetiamo, è avvenuto nella giornata di mercoledì pomeriggio lungo la strada provinciale che da Surbo conduce a Torre Rinalda.
La giovane, approfittando del bel tempo che in questi giorni bacia il Salento, era uscita a fare una passeggiata in bicicletta insieme alla madre e ad un’amica di famiglia, quando, intorno alle ore 16.30, mentre era ferma sul ciglio della strada è stata investita in pieno da un’autovettura, una Renault Megane.

L’impatto della ragazza con il mezzo è stato terrificante, il corpo della 17nne è finito sul parabrezza e, successivamente, a terra facendo temere il peggio.
Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Municipale di Surbo e i sanitari del 118. Trasportata d’urgenza presso l’ospedale “Vito Fazzi”, come detto in precedenza, alla ragazza sono state riscontrate diverse fratture ed abrasioni ed è stata ricoverata presso il reparto di ortopedia del nosocomio leccese.

Il conducente dell’autovettura, che si è immediatamente fermato subito dopo l’impatto, a seguito degli accertamenti di rito, il test dell’etilometro, è stato trovato con un tasso alcolemico superiore alla norma, motivo per cui gli è stata ritirata la patente ed è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Lecce.

L’autovettura, invece, è stata sequestrata. 



In questo articolo: