Ferito da un colpo di pistola, 47enne grave in ospedale

Saranno le indagini degli uomini in divisa a fare luce sulla lite a Gallipoli terminata con una corsa in Ospedale. Gravissimo il ferito.

Saranno le indagini degli uomini in divisa a fare luce sulla sparatoria avvenuta nella Zona 167 di Gallipoli che si è conclusa con una corsa in Ospedale. Ad arrivare al Pronto Soccorso, con una ferita all’addome, è un 47enne del posto, Claudio Carretta.

Ancora poco chiara la dinamica dei fatti. E anche il movente del gesto è, al momento, sconosciuto, ma secondo una prima ricostruzione l’uomo sarebbe stato raggiunto da un colpo di pistola, sparato mentre si trovava in strada. Una volta attivata la macchina dei soccorsi, il 47enne è stato accompagnato al “Sacro cuore”, dove è stato medicato sotto la stretta sorveglianza dei carabinieri della locale compagnia, ‘avvisati’ dal personale sanitario. Dopo le cure d’urgenza è stato trasferito al “Fazzi” di Lecce in gravissime condizioni.

I contorni dell’episodio sono ancora tutti da definire, ma pare che il colpo di arma da fuoco sia l’ultimo atto di una lite, poi degenerata. Ci sarebbe anche un giovane, fermato e condotto in caserma per essere interrogato. Si tratta di un 30enne, Nico Piteo.



In questo articolo: