Lecce, picchia la fidanzata per futili motivi. Denunciato 26enne

Gli agenti, allertati da una chiamata, giunti sul posto avrebbero constato che la ragazza presentava un’ecchimosi sulla fronte. Medicata presso il Vito Fazzi ha sporto denuncia

Intorno alle 07.20 di oggi, una volante della Polizia è intervenuta in  Via Vico storto Carità Vecchia dove era stata segnalata una persona che urlando chiedeva aiuto.

Sul posto, la persona che ha effettuato la richiesta di aiuto, ha indicato l’abitazione dalla quale provenivano le urla.

Gli agenti, a questo punto, hanno bussato alla porta e avrebbe aperto una ragazza che presentava una vistosa ecchimosi sulla fronte che, dopo una breve esitazione, avrebbe raccontato di essere stata violentemente picchiata dal proprio fidanzato che in quel momento si trovava ancora all’interno dell’appartamento.

Il ragazzo, identificato nella persona di S.E. leccese 26enne che in quel momento si sarebbe trovato in camera da letto, avrebbe spiegato agli agenti di aver provocato l’ecchimosi alla ragazza dopo una breve discussione per futili motivi.

La ragazza, visitata da mediti del 118 e successivamente trasportata presso l’ospedale “Vito Fazzi” per ulteriori accertamenti, è stata medicata e giudicata guaribile in cinque giorni.

Subito dopo, ritornata in Questura avrebbe formalizzato una regolare denuncia di quanto accadutole ed il fidanzato sarebbe stato indagato in stato di libertà con l’accusa di lesioni personali.



In questo articolo: