Morire a 16 anni, oggi i funerali del giovane Samuele

Si celebra oggi alle ore 17 a Salice Salentino la cerimonia d”™addio a Samuele Panico, il 16enne travolto in scooter insieme al fratello Graziano che si trova ancora in ospedale.

Una giovane vita strappata e una famiglia distrutta che oggi si aggrappa alla speranza di riavere almeno uno dei suoi due figli. E’ la tragedia che ha colpito la famiglia Panico di Salice salentino, in una sera di fine estate quando Samuele e Graziano, rispettivamente di 16 e 21 anni finiscono la loro corsa in scooter in via Madonna de’ Greci a Veglie, contro un’auto.

L’impatto violentissimo ha sbalzato i due ragazzi dalla sella: per Samuele la corsa disperata in ospedale e la morte in ambulanza, per Graziano un ricovero presso il Vito Fazzi di Lecce in condizioni gravissime.

Oggi è il giorno dell’ultimo saluto a Samuele presso la chiesa madre di Salice salentino dove amici e parenti si stringeranno intorno ai genitori che, disperati, si aggrappano alla speranza di salvare almeno il figlio 21enne che, ancora in stato di incoscienza, pare dia segni di miglioramento.

L'incidente, avvenuto alle porte di Veglie, sconvolge tutta la comunità che mai può rassegnarsi alle morti sull'asfalto, che troppo spesso segnano i giorni d'estate e non solo.