Lo strazio degli amici, “Ciao amico mio, balla da lassù!”

Gli amici di Mattia si stringono intorno alla famiglia nel ricordo dell’amico di una vita. I commenti sui social sono strazianti.

Non ci possono credere, sono attoniti gli amici di Mattia, il giovane che ha perso la vita all’alba di oggi a bordo della sua Punto.

Il giovane è arrivato senza vita al Vito Fazzi di Lecce e gli amici di sempre si sono precipitati presso il nosocomio leccese perchè non volevano crederci, speravano che non fosse vero. Il loro amico, il loro compagno di divertimenti e di istanti di vita, aveva avuto un terribile incidente.

I fiori sul luogo dell’incidente

Lo schianto contro un albero d’ulivo ha spezzato un’altra giovane vita, senza un perchè, senza un motivo. Perchè non c’è un motivo se si muore a 20 anni.

Strazianti sono i commenti sui social, il canale di comunicazione preferito dei ragazzi come Mattia.

Perchè? Che sta succedendo…Non ho parole per descrivere tutto ciò, non so cosa farò senza di te, non so. Quanti anni passati insieme, quanto mimancherai piccola peste! Bon viaggio, amico mio, balla da lassù!” scrive Arianna.

E’ solo un’altra orribile estate, orribile. Anni trascorsi insieme e non ci sei più.. Ti voglio bene, Mattia mio, non lo dimenticare! Splendi anche da lassù! Ti porto nel cuore” scrive invece Marta.

Straziato dalla notizia… Non ci posso credere! Riposa in pace, Mattia!” è un altro commento.

Il ragazzo aveva compiuto 20 anni lo scorso 13 luglio e stava vivendo la sua estate, tra gli eventi nell’amata Torre dell’orso e con gli amici di sempre.

Altre parole non ci sono.



In questo articolo: