Operazione “Estate sicura”, raffica di controlli. Fiumi di droga e nei guai c’è anche un imprenditore

6mila euro il totale delle multe rilevate dai militari dell’Arma di Tricase: sono state ritirate tre patenti, e accertate numerose altre violazioni.

48 contravvenzioni e tre patenti ritirate. Questo il bilancio, in una sola giornata, dell’operazione “Estate Sicura” allestita dai Carabinieri della Compagnia di Tricase. Sicurezza stradale, ma anche prevenzione e repressione di spaccio di sostanze stupefacenti: questi gli obiettivi perseguiti dai militari.

Non si può dire che l’operazione non abbia portato i suoi frutti. Nel corso della giornata di ieri, infatti, è stato trovato alla guida in stato di ebbrezza R. G., classe 1972,  residente ad Acquarica del Capo, trovato alla guida dell’autovettura in stato di alterazione psico-fisica con un tasso alcolemico pari a 2,2 gr./l (due/due) accertato a seguito di esami laboratorio. Patente di guida, ovviamente ritirata.

Dalla marijuana all’hashish

D.P.V., invece, miggianese di 46 anni, è stato pizzicato mentre cedeva una dose di 0,40 grammi di eroina ad un suo compaesano 49enne: quest’ultimo,  alla vista dei militari, ha cercato di disfarsi di un involucro in cellophane con all’interno altri due grammi di sostanza.

Non sono sfuggiti ai controlli nemmeno C.G., Z.A. e M.G., ventenni di Albignasego, in provincia di Padova, controllati a bordo di autovettura e trovati in possesso di alcuni dosi di marijuana. A seguito di perquisizione domiciliare sono state trovate altre dosi di “Maria”, oltre a 5,27 gr di hashish.

Altra droga è stata scovata nelle tasche anche di un minore di Corsano e di un 18enne di Specchia.

Occupazione abusiva con ombrelloni e lettini

Infine, dovrà rispondere di occupazione abusiva di demanio pubblico e porte di materiale contundente, un imprenditore, classe 1978, titolare di un residence in località Marina Posto Vecchio di Salve. Qui, infatti, i Carabinieri hanno sequestrato sette ombrelloni e quattordici lettini rinvenuti su due carrelli collocati sulle due della spiaggia.

Sottoposto a perquisizione personale, l’uomo è stato altresì trovato in possesso di una noccoliera in ferro.

6 mila euro, alla fine, il totale delle multe rilevate dai militari dell’Arma di Tricase: sono state ritirate tre patenti, e accertate numerose altre violazioni, in particolare relative all’assenza di contratto assicurativo valido e mancate revisioni.


In questo articolo: