Parcheggiatori abusivi in piazza Oronzo Massari, multati in 3: non potranno più avvicinarsi alla stazione.

Continua la lotta al fenomeno dell’esercizio abusivo di parcheggiatore e guardamacchine in piazza Oronzo Massari. Multate tre persone, due stranieri e un italiano: non potranno più avvicinarsi alla stazione.

stazione-treni

Il gioco non è valso la candela per tre persone – due stranieri e un italiano – sorpresi dalla Polizia Ferroviaria di Lecce, mentre esercitavano abusivamente l’attività di parcheggiatore e guardamacchine in piazza Oronzo Massari, quella dove si affaccia la Stazione ferroviaria. Lo sforzo per ottenere qualche moneta, insomma, è stato vano considerato quello che hanno perso.

Ai tre, infatti, è stata contestata una sanzione amministrativa pecuniaria di 3mila euro complessivi (mille ciascuno) e – se non bastasse – una sanzione accessoria che consiste nel sequestro delle somme di denaro indebitamente percepite.

I guai non sono finiti: gli è stato notificato anche l’ordine di allontanamento da piazza Oronzo Massari in attuazione delle “disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città”, finalizzate a potenziare l’intervento delle Forze di Polizia nella lotta al degrado urbano.

I controlli

L’attività si inserisce nei servizi di prevenzione e repressione di fenomeni illegali in ambito ferroviario, disposti dal Compartimento della Polizia Ferroviaria  Puglia, Basilicata e Molise e dei servizi di controllo del territorio disposti dalla Questura di Lecce nell’ambito dell’operazione legalità diffusa: ad oltranza.



In questo articolo: