Strappa la borsa ad un’anziana e fugge via, 34enne finisce in carcere ‘per 40 euro’

Per la 34enne, residente in Campania, si sono aperte le porte di Borgo San Nicola: è accusata di ‘furto con strappo’ per aver scippato un’anziana che si trovava al mercato di Collepasso.

Ha strappato la borsetta dalle braccia di un’anziana ed è fuggita via con il bottino: appena 40 euro contenute, probabilmente, all’interno del portafoglio. Lo scippatore, anzi la scippatrice, non ha fatto molta strada questa volta: è stata fermata e arrestata in flagranza di reato dai carabinieri della stazione di Collepasso, chiamati in aiuto da chi aveva ascoltato il racconto della poveretta, spaventata per l’accaduto.

Così, per una 34enne, nata in Sardegna ma residente in Campania, si sono aperte le porte del Carcere di Lecce con l’accusa di «furto con strappo».

Lo scippo

Un’anziana pensionata di 83 anni stava camminando in piazza dei Caduti di Nassirya, dove si svolge il mercato settimanale, quando la 34enne di Pontecagnano Faiano, provincia di Salerno le ha strappato la borsa a tracolla contenente, come detto, appena 40 euro, i documenti e alcuni effetti personali. Non ha fatto i conti con gli uomini in divisa, che sono riusciti a rintracciare la ladruncola mentre cercava di fuggire per le stradine della cittadina di Collepasso.

La scippatrice, è stata arrestata in flagranza di reato per furto con strappo e – una volta concluse le formalità di rito, per lei si sono aperte le porte della Casa Circondariale di Lecce, dove si trova ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria informata dell’accaduto.



In questo articolo: