Tentano il furto in un azienda vinicola, ma arrivano i vigilantes e il colpo sfuma

I malviventi hanno cercato di introdursi all’interno del deposito, ma l’arrivo degli agenti li ha fatti desistere

Hanno sfondato il portone di ingresso del deposito, ma il sistema di allarme collegato all’istituto di vigilanza, ha prontamente richiamato gli agenti e i ladri altro non hanno potuto fare che fuggire a mani vuote.

Dopo quello avvenuto nel pomeriggio di capodanno ai danni di una villetta ad Arnesano, nuovo colpo sfumato, questa volta nelle campagne di Veglie.

Nella nottata appena trascorsa, infatti, malviventi hanno cercato di compiere un furto ai danni dell’azienda agricola Zecca sita in contrada “Rifugio-Saraceno”.

I ladri, ripetiamo, hanno sfondato il portone di ingresso, ma è scattato l’allarme e sul posto sono giunti i vigilantes, che al loro arrivo hanno constatato che il furto era sfumato e non era stato rubato alcunché.

Sul luogo dei fatti anche i militari dell’Arma dei Carabinieri, che hanno compiuto tuti i rilievi del caso e avviato le indagini.



In questo articolo: