Sventata rapina a Cannole. Si introducono nell’ufficio postale ma arrivano i Carabinieri: tre arrestati

I fatti questa mattina intorno alle ore 7.30. I malviventi sono stati tratti in arresto dai Carabinieri di Maglie e della Sezione Operativa di Lecce.

Ennesimo tentativo di furto ai danni di un ufficio postale del Salento, però, questa volta, come accaduto nei giorni scorsi a Strudà e ieri a Magliano, il pronto intervento dei militari dell’Arma ha fatto sì che venisse sventato in tempo e che gli autori fossero assicurati alla Giustizia.

Nella mattinata di oggi, intorno alle 7.30, ignoti si sono introdotti all’interno dell’ufficio postale di Cannole per compiere un furto.

Sfortunatamente per loro, però, sono prontamente intervenuti i Carabinieri del Norm della Compagnia di Lecce supportati dai colleghi della Stazione di Bagnolo del salento che sono, ripetiamo, riusciti a sventare l’azione e ad arrestare gli autori. Si tratta di tre persone: Roberto Giuseppe Nicoli, 61enne; Salvatore Quinto 53enne, entrambi Nati e Residenti a Brindisi e Oronzo Sgura 57enne, nato e residente a Ostuni. tutti già noti alle Forze di Polizia.  Sono accusati di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di rapine, ricettazione di autovettura rubata e violazione di domicilio aggravata.

I fatti

I tre malviventi si sono introdotti nell’ufficio postale dopo aver ricavato un foro nel muro di una scala adiacente all’ufficio postale, scala che conduce ad un appartamento disabitato.

 

La banda credeva probabilmente di aver calcolato bene luoghi e tempi, realizzando l’attività criminosa poco prima dell’apertura al pubblico.

Una volta introdottisi nell’ufficio postale, i tre hanno hanno atteso l’arrivo del direttore, Corrado Sergio, che puntuale come ogni mattina ha aperto la saracinesca alle h. 7.30.

Sicuramente una grande paura per il direttore che nell’ufficio si è trovato davanti la banda di delinquenti. I tre lo hanno subito bloccato e immobilizzato.

Fortunatamente, però, il sequestro del direttore è durato poco e il tentativo di rapina è stato sventato dalle pattuglie dei Carabinieri prontamente intervenute sul posto. il nome dell’operzione è “Laundry Wall”.



In questo articolo: