Una buca profonda si apre nel terreno. Caos in viale De Pietro

Circolazione deviata per ore questa mattina in uscita da Lecce per l’improvvisa voragine che si è aperta all’altezza del Liceo scientifico De Giorgi, in viale Michele De Pietro. Caos e tanta paura nel centro.

Traffico bloccato per ore questa mattina in viale Michele De Pietro a Lecce a causa di una voragine che si è aperta sul manto stradale.

La circolazione dei veicoli è andata in tilt nel tratto in uscita all’altezza dell’ex convento degli Agostiniani che conduce alla rotatoria di piazza dei Bastioni. Numerose le telefonate di automobilisti preoccupati o esasperati dalla lunghe code che si sono formate a seguito della perimetrazione della buca da parte dei vigili urbani, prontamente intervenuti.

Al momento sono in corso i primi rilievi per capire con esattezza la profondità della voragine, e le cause che hanno portato alla sprofondamento dell’asfalto. Il tutto mentre il traffico viene fatto deviare lungo il fianco che costeggia il palazzo di Giustizia con svolta a destra lungo al via generalmente interdetta al traffico e riservata ai mezzi di polizia e alla forze dell’ordine, che collega viale De Pietro a via Stampacchia.

Ci vorrà del tempo prima che il traffico possa riprendere regolarmente lungo il viale del tribunale, tempo tecnico da considerare in funzione dell’entità del danno, che ancora non si conosce. Solo successivamente, si procederà all’eventuale riempimento della buca, piccola ma molto profonda a quanto si apprende dalle prime notizie, anche più di 3 metri.

Il problema non va preso sottogamba, perché tutti ricordano ciò che avvenne a Gallipoli nel 2007, quando una grande voragine ingoiò macchine e arredi urbani e che ancora oggi è oggetto di preoccupazioni e interventi amministrativi.

Secondo i tecnici del Comune anche il caldo improvviso di questi giorni, dopo le piogge di metà giugno può aver provocato il collasso del setto stradale, ma ciò che spaventa è la consapevolezza che tutto il centro di Lecce è fatto di cunicoli e cavità carsiche. Ecco perché non è solo un problema di caldo e di traffico rallentato.    

A fugare ogni dubbio, però, ci pensa una nota stampa chiarificatrice ad opera della Polizia Locale di Lecce:"Si rompe una condotta idrica in Viale De Pietro e si apre una voragine all’altezza del Bar Piccadilly. Inevitabile la chiusura del tratto tra la stradina che costeggia il Palazzo di Giustizia e via Gaetano Argento. Transenne al centro della carreggiata che conduce a Piazza Bastioni e deviazione del traffico verso Via Stampacchia. In extremis decisa una temporanea inversione del senso di marcia di via Gaetano Argento che consente agli automobilisti di immettersi nuovamente su Viale De Pietro in direzione della superstrada Lecce – Brindisi". 

"La presenza, sin dalla prima mattinata, degli agenti della Polizia Locale che agevolano il deflusso dei veicoli – conclude il comunicato – sta limitando il disagio alla circolazione. Sul posto la squadra di pronto intervento dell’Acquedotto Pugliese per la riparazione del guasto. Si spera di ripristinare la normalità entro il pomeriggio di oggi".



In questo articolo: