Caro Babbo Natale, vorrei un lavoro.

Il regalo che la maggioranza degli italiani vorrebbero trovare sotto l’albero? meno tasse e un posto di lavoro.

Non è una battuta! Secondo il sondaggio Confesercenti-Swg, gli italiani vorrebbero trovare sotto l'albero di Natale meno tasse e più lavoro.

Nessun gioiello, borsa firmata o  ultimo ritrovato della tecnologia. Niente smartphone, tablet o vacanze all’orizzonte. Il desiderio comune di molti italiani in prossimità delle prossime feste natalizie ha un retrogusto “pragmatico”: più posti di lavoro e meno tasse. Sono questi, infatti, i regali che, secondo un sondaggio Confesercenti-SWG, la maggior parte delle persone vorrebbe trovare sotto l’albero il 25 dicembre. Una “letterina” per risvegliarsi con qualche imposta in meno da pagare e un “futuro” certo all’orizzonte.

A parlare, ancora una volta, sono i numeri. Quasi sei italiani su 10 (il 56%), indicano come priorità la creazione di nuove opportunità di lavoro, visto anche il livello record raggiunto dalla disoccupazione. Il 27% del campione invece, vorrebbe un taglio dell’imposizione fiscale per poter utilizzare al meglio le proprie risorse.

Il sondaggio Confesercenti-Swg tratteggia un Natale ancora difficile ma che non cede al pessimismo, anzi nel quale c'è posto per la speranza in cui si rifugia poco più della metà degli italiani. Una speranza che appare però, più forte fra gli ultracinquantenni che fra i giovani, mentre la sensazione di difficoltà è più acuta fra i quarantenni. Solo il 21% degli intervistati ritiene, però, che questo sarà un Natale migliore dello scorso anno. Una cifra in calo, che sottolinea una sensibile perdita di ottimismo.



In questo articolo: