Buon compleanno mister Liverani: Lecce è pronta a regalarti un’altra festa

Fabio Liverani, il tecnico delle meraviglie giallorosse, festeggia oggi 44 anni. Avrebbe voluto un compleanno diverso, in attesa di un’altra festa.

Avrebbe certamente voluto passare questo giorno in campo, fischietto al collo, a dirigere l’allenamento dei suoi ragazzi. Avrebbe voluto ‘urlare’ a qualcuno per qualche movimento sbagliato, o magari applaudire una bella giocata provata e riprovata. Fabio Liverani è uno che vive di calcio, di pressioni e di adrenalina, anche nel giorno del suo compleanno.

Del resto, da quando è arrivato a Lecce, ha vissuto sempre compleanni movimentati, adrenalinici ma alla fine sempre festeggiati alla grande. L’anno scorso, proprio come oggi, mister Liverani si stava godendo il successo dei suoi giallorossi contro la capolista Brescia: una vittoria che spianò la strada verso l’inattesa promozione in Serie A.

Liverani (ph.Pinto)

Due anni fa, invece, proprio nel giorno del suo compleanno, il Lecce sconfisse la Paganese, mettendo fine alla dannata esperienza in Serie C. Fu quella, probabilmente, la festa più grande che Liverani abbia mai vissuto nel giorno del suo compleanno.

Quest’anno, invece, il coronavirus ha costretto anche lui a festeggiare con maggiore sobrietà: in casa, tra gli affetti della sua famiglia. 44 candeline spente senza grande rumore, senza troppe ansie, se non quella di uscire quanto prima da questo tunnel per rigettarsi anima e corpo sul suo amato lavoro.

Secondo il calendario, questa sarebbe dovuta essere la settimana che portava verso la sfida casalinga proprio contro quel Brescia battuto un anno fa, ma che nel girone d’andata rifilò tre sberle allo stadio “Rigamonti”. Una settimana che Liverani – panchina d’argento e consacrato dai più come il miglior tecnico emergente – avrebbe vissuto con la solita cattiveria agonistica.

Pazienza, mister. Solo pazienza. Lecce è pronta a regalarti, appena possibile, una nuova, gigante, festa giallorossa.



In questo articolo: