Weekend del 25 aprile nel Salento: in pellegrinaggio alla Madonna di Roca

Il weekend del 25 aprile è¨ ormai alle porte e non sono pochi i turisti che affollano gli hotel al centro di Lecce e nei paesi vicini per passare qualche giorno di assoluto relax, tra buona cucina e tradizioni culturali.

Week end del 25 aprile in Salento: un'occasione per vivere il Salento fino in fondo è rappresentato dai festeggiamenti in onore della Madonna di Roca. La festa della Madonna di Roca è un evento molto sentito nel Salento, perché ricorda i tempi passati quando le popolazioni salentine erano spaventate da orde di saraceni che scorrazzavano nell'Adriatico saccheggiando le coste pugliesi e i paesi dell'interno.
La Madonna di Roca aiutò la popolazione a sfuggire all'ennesimo saccheggio da parte dei pirati, e proprio grazie alla sua intercessione nacque Vernole. Proprio per ringraziare la Madonna, gli abitanti di Vernole ritornano a Roca a piedi, in un pellegrinaggio che inizia all'alba di sabato 27 aprile, e in gruppi raggiungono il Santuario della Madonna di Roca, a 15 chilometri di distanza.

E' un evento molto suggestivo, proprio perchè si possono vedere gruppi di fedeli, tra cui anziani e bambini, che fanno il pellegrinaggio fino al Santuario. Nel frattempo a Vernole alle 8 inizia la Santa messa, mentre alle 10 la statua della Madonna, che durante l'anno viene custodita nella casa che fu della nobildonna Celeste De Carlo, viene trasportata a Roca.

Dopo la celebrazione della Santa Messa, i pellegrini si apprestano a preparare il picnic, diventato ormai una tradizione. Alle 14 il suono di una sirena annuncia il ritorno della Madonna a Vernole, perchè alle 19 c'è la processione e poi il concerto bandistico.

La Madonna di Roca si festeggia anche a Melendugno e a Calimera, però in date diverse. A Calimera si festeggia il primo sabato di maggio, con il tradizionale pellegrinaggio di tre ore al Santuario della Madonna delle Grazie, risalente al 1589. Anche in questo caso viene ricelebrato il ritorno a casa dei calimeresi che, in seguito alle scorrerie dei turchi, erano stati costretti a lasciare la costa per fondare i paesi di Vernole, Melendugno, Calimera e Borgagne.

Alle 6 di mattina si parte per Roca, dove si raggiunge il santuario intorno alle 9.00. Qui viene celebrata la Santa Messa e poi si festeggia con il tradizionale picnic. In serata i festeggiamenti continuano a Calimera, con la messa e il concerto bandistico.

L'ultimo a festeggiare la Madonna di Roca è Melendugno, il 12 e 13 maggio; anche in questo caso, i fedeli si recano in pellegrinaggio a Roca a piedi. La partenza è prevista per le 7.00, mentre dopo l'arrivo, intorno alle 10, ci sarà la messa. Le celebrazioni proseguono per tutta la serata, mentre domenica 13 maggio, c'è la consueta fiera con bancarelle che espongono mercanzie di ogni genere.

E per la lista completa degli eventi, consulta la nostra sezione sempre aggiornata, sarà un occasione unica per trascorrere un weekend indimenticabile nel Salento immerso nella cultura e le tradizioni di questo posto meraviglioso, il Salento.