Per reati edilizi commessi nel 2009, tavianese finisce ai domiciliari e dovrà pagare una multa salata

Il 53enne di Taviano dovrà scontare la pena dei domiciliari per 7 mesi e pagare una multa elevata. L’arresto in queste ore.

auto-carabinieri-repertorio

I carabinieri della stazione di Taviano hanno dato in queste ore attuato l’ordine di esecuzione della pena detentiva ai domiciliari.

I militari hanno così tratto in arresto Domenicangelo Calandriello, 53enne residente a Taviano.

Il provvedimento deriva dalla dichiarazione di inammissibilità del ricorso in Cassazione con cui diviene definitiva la sentenza della sezione distaccata del tribunale di Casarano per il reato di abusivismo edilizio.

Il reato è stato commesso a Racale nel 2009. L’uomo, espletate le formalità di rito, è stato condotto presso la propria abitazione dove dovrà rimanere in regime di detenzione domiciliare per 7 mesi di reclusione.

Comminata anche una multa di 35.000 euro.



In questo articolo: