L’artigianato alimentare di qualità a Lecce. Dal 4 all’8 novembre torna Agrogepaciok

Dal 4 all’8 novembre torna Agrogepaciok, il Salone nazionale della gelateria, pasticceria, cioccolateria e dell’artigianato agroalimentare. Stamattina la conferenza stampa di presentazione avvenuta presso la Camera di Commercio leccese.

conferenza-agrogepaciok

Si tratta della più grande fiera professionale del Sud Italia, con cadenza annuale, dedicata al mondo dell’agroalimentare e al food & beverage di qualità. Showcooking e contest, laboratori, corsi professionali e workshop dedicati a cucina, pasticceria, panificazione e pizzeria animeranno per cinque giorni il centro fieristico di Lecce (Piazza Palio) grazie alla presenza di grandi maestri chiamati a confrontarsi su tecniche, preparazioni e trucchi del mestiere. Torna dal 4 all’8 novembre Agro.Ge.Pa.Ciok, il salone nazionale della gelateria, cioccolateria e dell’artigianato agroalimentare.

La conferenza stampa

Stamattina, presso la consiliare della Camera di Commercio di Lecce, è avvenuta la conferenza stampa di presentazione dell’eventoPresentato da Camera di Commercio, Confartigianato Imprese, Confcommercio, Confesercenti, Cna, UnionAlimentari Confapi e Coldiretti di Lecce, il Salone è organizzato dall’agenzia Eventi Marketing & Communication di Carmine Notaro con i patrocini di Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Regione Puglia – Assessorato alle Risorse Agroalimentari, Provincia e Comune di Lecce e realizzato con l’attiva collaborazione delle Associazioni di pasticceri e pizzaioli salentini aderenti a Confartigianato Imprese Lecce, nonché dell’Associazione Cuochi Salentini di Confcommercio Lecce, in partnership – per la prima volta – con la prestigiosa scuola di cucina e pasticceria Campus Etoile Academy.

Un ricco parco espositori

Così l’organizzatore, Carmine Notaro: 

Anche quest’anno puntiamo sul binomio esposizione-formazione con oltre 200 ore di forum di approfondimento e lavorazioni in diretta alla presenza di ospiti prestigiosi e un parco espositori sempre più ricco, con più di 130 aziende in rappresentanza di oltre 350 prestigiosi marchi, che presenteranno a Lecce i prodotti e le novità più importanti nei settori del dolciario artigianale, della gelateria e caffetteria e dell’artigianato agroalimentare più in generale.

Numeri che confermano l’importanza raggiunta dal Salone, divenuto ormai un solido punto di riferimento per gli addetti ai lavori e un appuntamento atteso da tutti, dagli appassionati al consumatore comune.

Un patrimonio del territorio

Nel corso della conferenza stampa è intervenuto anche Alfredo Prete, presidente della Camera di Commercio di Lecce:

Quest’anno c’è stato un coinvolgimento importante della Regione Puglia, pertanto ringrazio l’Assessore Sebastiano Leo per la sua presenza oggi. Pensavo che la manifestazione è alla sua dodicesima edizione. Esattamente dodici anni fa divenni presidente dell’Ente Camerale, dunque ho potuto man mano vedere la crescita della kermesse nel tempo. Ormai è un riferimento per il Mezzogiorno, non vengono più i rappresentanti ma proprio le case madri. Senza contare, poi, il coinvolgimento, ottimo, delle scuole. Auspico che, oltre alla Regione, anche altri enti del territorio partecipino attivamente ad Agrogepaciok. Auspico un bellissimo incontro tra domanda ed offerta all’interno di un vero e proprio patrimonio del territorio.

Serve professionalità

A prender parola, anche Sebastiano Leo, assessore alla Formazione e Politiche del Lavoro della Regione Puglia:

Dobbiamo avere un vision che ci permetta di capire dove arrivare, intercettando i settori trainanti della regione. La collaborazione tra le istituzioni diventa fondamentale, così come fondamentale è, nel mondo del lavoro, detenere del capitale umano con un’ottima professionalità.

Il programma

Per conoscere l’intero programma di Agrogepaciok e gli ospiti della manifestazione (tra i quali lo chef stellato Mauro Cedroni e il maestro Rossano Boscolo), consigliamo agli utenti di consultare il sito ufficiale cliccando qui.


In questo articolo: