Ospitalità italiana, Angelo Colelli e il suo Angels ristorante vincono il premio per il terzo anno consecutivo

Grazie alla sua passione, alla sua tenacia e alla sua ambizione ha ridato vita circa 5 anni fa al ristorante dell’Hotel Zenit puntando su qualità e cordialità, rivelatesi armi vincenti per raggiungere successo e riconoscimenti tra cui il premio di Eccellenza del Territorio.

E’ arrivato un riconoscimento importante per Angelo Colelli e il suo Angels ristorante. Il 6 luglio 2015, infatti, alle 16.30 presso la sala conferenze della Camera di Commercio di Lecce il locale leccese e il suo patron hanno ricevuto il marchio “Ospitalità italiana” per il terzo anno consecutivo. La giornata di premiazione ha visto protagoniste diverse strutture che sono riuscite a distinguersi nel loro settore per aver scelto un percorso di qualità che ha permesso loro di raggiungere un grande successo.

Tra queste eccellenze è stato selezionato, come detto, anche Colelli, che grazie alla sua passione, alla sua tenacia e alla sua ambizione ha ridato vita circa 5 anni fa al ristorante dell’Hotel Zenit puntando su qualità e cordialità, rivelatesi armi vincenti per raggiungere successo e riconoscimenti tra cui, nell’ultimo anno, il premio/riconoscimento di Eccellenza del Territorio conferitogli dall’Associazione Arcadia Lecce. Durante la cerimonia Angelo Colelli ha ricevuto insieme ai suoi colleghi vincitori l’attestato del marchio “Ospitalità Italiana anno 2015”, le vetrofanie con il logo della “Q” di quality e una targa in ottone.

Ottenendo tale riconoscimento, inoltre, tutti i premiati saranno inseriti nella nuova guida di Lecce e provincia del progetto “Ospitalità Italiana”. La giornata di premiazione è stata una giornata di festa non solo per l’Angels Ristorante o per le strutture che hanno partecipato, ma anche per gli operatori stessi del progetto “Ospitalità Italiana” che hanno assistito ed assistono, di anno in anno, al sempre crescente numero di strutture che scelgono la via della “Qualità” come fattore critico di successo della propria attività imprenditoriale, cosa che ne fa ormai il loro marchio di fabbrica.