Vini Pignatelli, dal successo dell’Expo alla festa sulle tavole di Pasqua

Dopo essersi imposto all’Expo di Milano, Antonio Pignatelli apre la sua giovane cantina di Campi alle sfide del mercato vitivinicolo. Una sfida combattuta con le armi della qualità totale.

Il vino, un sapore per il palato e un gusto per l’anima, una storia d’amore che si tramanda di padre in figlio, come nel caso di Pignatelli Vini, un piccolo gioiello vitivinicolo incastonato nel cuore di Campi salentina.

L’azienda è stata protagonista indiscussa all’Expo di Milano nei mesi scorsi, quando all’interno del magnifico padiglione Love it, sotto l’albero della vita, ha entusiasmato, con i suoi prodotti raffinati, migliaia di visitatori ed eserciti di degustatori esperti.

Quella dei vini di Luigi e Antonio Pignatelli, rispettivamente padre e figlio, è una realtà straordinaria e raramente riscontrabile, ebbe a dichiarare il presidente di Copagri Lecce, Fabio Ingrosso nella conferenza stampa che si tenne a Milano ad ottobre prima della chiusura dell’Expo, una realtà capace di coniugare genuinità e tradizione con l’eleganza e la raffinatezza di vini di indubbia qualità.

Una piccola azienda insomma per un grande vino, quello che si potrebbe definire un vino di nicchia, perché il prodotto imbottigliato è limitato e circoscritto, ma accuratamente selezionato e perfettamente attenzionato dalla vite alla bottiglia.

Luigi Pignatelli ha trasferito con abilità tutta paterna la sua passione per la terra e l’agricoltura al figlio Antonio, il quale, a prezzo di non pochi sacrifici, ha caricato sulle proprie giovani spalle il peso di un’attività complessa e onerosa sotto molti punti di vista, tuttavia gratificante come si è potuto facilmente rilevare in sede di Expo, quando i prodotti della giovane azienda di Campi hanno raccolto un meritatissimo successo.

Da quell’esperienza la famiglia Pignatelli ha derivato il forte convincimento che è necessario lanciare la sfida a mercati nuovi e aperti, senza dimenticare il radicamento al territorio e alle origini, che costituiscono il segreto del successo di un’attività imprenditoriale in forte crescita.

Con la Pasqua alle porte è il momento di provarci portando in tavola i vini Pignatelli, prodotti dal gusto inebriante, prodotti di grande valore che accrescono l’appeal della viticoltura salentina.



In questo articolo: