Le eccellenze salentine su Linea Verde Orizzonti. Oggi di scena PiMar

La popolare trasmissione in onda su Rai Uno fa tappa nel Salento e va a far visita all’impresa che opera nel campo della pietra leccese. La puntata in onda questa mattina alle 10.45.

Un programma che si pone l’obiettivo di raccontare il territorio da posizioni diverse ma complementari. Un viaggio in varie località del territorio italiano condotto da due presentatori, Federico Quaranta, che si dedicherà all’approfondimento dei prodotti di eccellenza attraverso le testimonianze di figure appartenenti a quel  mondo agricolo che hanno investito le loro risorse per innovare e valorizzare l’ambiente e Chiara Giallonardo, che avrà il compito di definire l’identità artistica e culturale del nostro Paese con qualche indicazione turistica che identifica un territorio.

Si parla, naturalmente, di Linea Verde Orizzonti, popolare trasmissione in onda il sabato mattina su Rai Uno che oggi farà tappa in Salento.

La puntata odierna, che andrà in onda alle ore 10.45,  dal titolo “Salento: una terra tra due mari”, ci mostrerà territorio che negli ultimi anni attrae moltissimi turisti per le bellezze del posto, il mare, la storia, la musica e la pizzica. Segni particolari: un paesaggio dai colori unici, tra ulivi secolari e le tipiche masserie costruite con la pietra leccese.

E proprio per far conoscere meglio questa inestimabile risorsa del territorio, ammirarne la bellezza e far comprendere  la lavorazione, la trasmissione farà tappa presso PiMar, nota azienda salentina che si impegna da generazioni nella produzione e lavorazione di pietra leccese.

Una storia lunga 150 anni, quella di PiMar in cui l’impresa non ha mai tradito i suoi obiettivi. Nel tempo gli artisti del luogo hanno saputo valorizzare al meglio tutte le qualità e la versatilità della pietra leccese, dando forma a diverse tipologie di costruzioni dal '600 in poi.

Con il trascorrere degli anni, poi, un gruppo di progettisti è riuscito a interpretare il materiale e tradurlo in un'eterogenea collezione di elementi d'arredo per la casa ed il giardino. L'intero progetto ha inoltre visto la partecipazione di artigiani salentini, intrecciatori di giunco e piccole manifatture locali; fattori importanti che hanno reso possibile una collezione  a KM 0.

PiMar, col tempo,  è riuscita ad assecondare la creatività dei migliori architetti e progettisti di tutto il mondo, garantendo un materiale edilizio di primissima qualità, grazie soprattutto a esperienza, avanzate tecnologie di estrazione, consulenza di tecnici, manodopera specializzata.

Nel suo ambito professionale, PiMar insegue costantemente vette di eccellenza tanto da fare sì che l’impresa ha conseguito la certificazione UNI EN ISO 9001-2008, una certificazione della qualità di tutte le fasi produttive, alla quale si aggiunge la certificazione Assorestauro, associazione che dal 1995 garantisce gli standard professionali e di sicurezza delle imprese italiane.



In questo articolo: