La lista dei prodotti tipici piè¹ buoni che bisogna provare

Se siete in Puglia dovete assolutamente assaggiare le pietanze piè¹ tipiche di questa terra: orecchiette, fave e cicorie, friselle, focaccia barese, pasticciotti e tanto altro.

La Puglia è la terra della cucina mediterranea, dei sapori unici e incontaminati. Prodotti semplici come l’olio di extra vergine di oliva regalato dai secolari ulivi e il peperoncino, che rafforza con la sua piccantezza molto spesso le pietanze, sono ingredienti basilari della cucina pugliese.
 
Se per le vostre vacanze opterete per la Puglia, ci sono delle leccornie che dovrete obbligatoriamente assaggiare. Di seguito vi elenchiamo la nostra lista!

Iniziamo:

  • dalla pasta con le orecchiette e i maccheroni fatti dalle abilissime mani delle anziane pastaie magari conditi con un sugo di pomodorini appena raccolti o cime di rapa o perché no, anche ceci.

 

 

  • il pane è un altro prodotto immancabile sulle tavole della Puglia. Famosi il fragrante pane di Altamura e i suoi derivati come i tarallini, le gallette e le friselle condite in modo semplice o con ingredienti più sfiziosi tipo la “frisa Balotelli” con mozzarella, pomodori e ovviamente olive nere, o la frisa caponata con melanzane, tonno e peperoni. Da non dimenticare anche la famosa focaccia barese, una focaccia alta e soffice condita con pomodorini , olio e origano.

 

Continuiamo la lista con i migliori formaggi pugliesi da assaggiare:

  • il cacio ricotta, la burrata (una specie di mozzarella ma con un cuore tenero di panna fresca) e il caciocavallo.  

 

E dopo aver assaggiato il caciocavallo, se non disdegnate la carne, dovete assolutamente provare le bombette pugliesi. Le bombette sono degli involtini di carne di vitello farciti appunto con caciocavallo e arrotolati nella pancetta. Sono croccantissimi e così saporiti che secondo me ne farete il pieno! 
 
Da provare anche:

  • le fave sia crude, sia tostate e speziate alla paprika, sia cotte e frullate a purè affiancate alle cicorie, un piatto molto povero eppure delizioso
  • le cipolle selvatiche conosciute col nome di lampascioni
  • le cozze nere cotte insieme al riso e alle patate (nella zona nord della Puglia questo piatto si chiama tiella, nel salentino invece tahieddhra)
  • il polpo a pignata, ossia il polpo cotto in un pentola di terracotta detta appunto pignata.

 
Accompagnate il tutto ovviamente con un buon bicchiere di vino e su questo non avrete problemi perché la Puglia è la terra dei vigneti. Poiché ogni territorio possiede un vitigno diverso dall’altro, avrete solo l’imbarazzo della scelta ma troverete sicuramente il vino adatto al vostro palato.
 
E per finire, non possono mancare nella lista dei cibi tipici da assaggiare, i fantastici pasticciotti pugliesi. Pasticcini di friabile pasta frolla ripieni di buonissima crema al limone, caldi appena sfornati e…
 

Siete ancora seduti dinanzi allo schermo a leggere? Forza, alzatevi dalla sedia, venite in Puglia e degusterete pietanze strabilianti. Secondo me, una volta provati solo alcuni dei cibi qui proposti, sceglierete nuovamente la Puglia come meta per i vostri viaggi futuri!



In questo articolo: